Salta gli elementi di navigazione
banner
logo ridotto
logo-salomone
SAGAS Dipartimento di Storia, Archeologia, Geografia, Arte, Spettacolo

ArCE - Laboratorio di ARCHEOLOGIA CLASSICA ed ETRUSCOLOGIA

  

          

 

Data inizio attività: 2012  
Struttura amministrativa di riferimento: Dipartimento SAGAS - Università di Firenze
Locali: via degli Alfani, 56, Firenze - tel. 0552757699


Contatti:

luca.cappuccini@unifi.it (ETRUSCOLOGIA)

ilaria.romeo@unifi.it (ARCHEOLOGIA GRECA E ROMANA)

 

I progetti di ricerca e le attività didattiche condotte dal laboratorio ArCE, che riguardano vari settori dell'Archeologia Classica, sono focalizzate sullo studio di documenti e contesti dell'antica terra d'Etruria in un ampio arco cronologico, dall'epoca etrusca fino al Tardoantico.

L'ambito regionale del laboratorio risponde alla forte caratterizzazione culturale del territorio toscano, evidente fino dalle epoche più antiche, e si esprime attraverso la stretta collaborazione con le Soprintendenze e con altri Enti preposti alla tutela e alla valorizzazione dell'Etruria e attraverso il coinvolgimento delle Amministrazioni locali.

Le attività del laboratorio ArCE, condotte da studiosi di vari ambiti disciplinari coinvolgono - anche con percorsi didattici dedicati - gli studenti dell'Ateneo fiorentino, attraverso un necessario trasferimento di conoscenze su tecniche e strumentazioni specifiche.

 

SETTORI

  1. Etruscologia (Etruscologica)
  2. Archeologia Romana
  3. Archeologia della produzione ceramica
  4. Restauro della ceramica
  5. Scavo archeologico
  6. Rilievo archeologico
  7. Archeologia preventiva
  8. Valorizzazione

 

FORMAZIONE SPECIALISTICA E AVANZATA

Analisi di strutture e reperti di epoca etrusca
Analisi di strutture e reperti di epoca romana
Documentazione grafica di reperti archeologici
Rilievo archeologico sul campo
Elaborazioni in ambiente CAD
Elaborazioni in ambiente Adobe Photoshop/Illustrator
Analisi delle paste ceramiche e fondamenti di archeometria
Studio di reperti archeozoologici e archeoantropologici
Tecniche di indagine geofisica del terreno
Ricostruzioni grafiche
Tecniche di pulitura dei reperti archeologici e primo restauro
Progettazione allestimenti museali
Progettazione mostre
Progettazione materiali divulgativi

La collaborazione con il DST (Dipartimento di Scienze della Terra) dell'Università di Firenze consente di operare verifiche preventive e redigere carte di rischio archeologico, nonché di poter disporre di analisi di materiali lapidei, paste ceramiche e manufatti in metallo. 

 

ATTIVITA' e COLLABORAZIONI

2012-2015: Progetto "Monte Giovi", Comune di Pontassieve (FI), Unione dei Comuni Valdarno-Valdisieve. (Ricerche archeologiche in sito d'altura, VII-III sec. a.C.). Monte Giovi (IdA 2)

2012-2017: Collaborazione con l'Istituto di Archeologia dell'Università di Zurigo allo scavo archeologico, alla documentazione e allo studio dell'abitato etrusco di Spina (Ostellato, FE).

2012-: Progetto: "Insediamenti d'altura dell'Etruria antica" (Collana "IdA"). (Studio ed edizione di insediamenti d'altura di epoca etrusca).

2015-: Progetto: "San Germano", Comune di Gavorrano (GR), Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per le province di Siena, Arezzo e Grosseto, Azienda "Rocca di Frassinello". (Ricerche archeologiche in necropoli etrusca, VII-IV sec. a.C.). Necropoli di San Germano

2015-: Progetto: "Le necropoli etrusche del territorio di Vetulonia". (Restauro, documentazione, studio ed edizione di contesti inediti di tombe e necropoli dell'area vetuloniese).

2015-: Collaborazione alla documentazione e allo studio del corredo del "Principe di Radicondoli", Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per l'area metropolitana di Firenze e Prato, Opificio delle Pietre Dure, Comune di San Piero a Sieve-Scarperia.

2015-: Progetto: "La necropoli etrusca del Puntone a Saturnia", Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per le Province di Siena, Arezzo e Grosseto, Comune di Manciano (GR), Opificio delle Pietre Dure (FI). (Documentazione, studio e valorizzazione delle strutture e dei reperti dalla necropoli etrusca, VII-V sec. a.C.).

2016-: Progetto "Volterra", Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per le province di Pisa e Livorno. (Analisi e studio dei reperti e dei contesti dello scavo archeologico di Piazzetta dei Fornelli e del Museo Guarnacci, VIII-II sec. a.C.).

2016- Progetto "Strade di Cosa" (Ansedonia, Orbetello, GR) in collaborazione con Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per le Province di Siena, Arezzo e Grosseto, Florida State University e Università del Salento. Scavo dell'abitato della colonia romana, nel settore che si affaccia sulla via processionale P tra Foro e Acropoli (scavo didattico, documentazione e rilievo digitale, classificazione e studio materiali, primo restauro). Attività di valorizzazione del sito.

2017-: Mostra archeologica: "Monte Giovi: tremila anni sopra le nuvole", Pontassieve (FI).

2017-: Collaborazione all'allestimentodel Museo Archeologico di Saturnia (Manciano, GR).

2018 (febbraio): Mostra archeologica "Cosa-Ansedonia unveiled", Dipartimento SAGAS, Firenze

2018 (aprile): inaugurazione nuovo percorso didattico-turistico sul sito di Cosa-Ansedonia, in collaborazione con Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per le Province di Siena, Arezzo e Grosseto.

 

 
ultimo aggiornamento: 17-Ott-2017
Unifi Home Page

Inizio pagina